Grouchomarxismo. Fintascienza. E altro.

Periferia galattica

Si moltiplicano gli scrittori, si moltiplicano gli editori, ma i lettori restan quelli. Se i libri fossero vino, ci sarebbero pochi sempre completamente sbronzi, con attorno una folla astemia e allibita che li fissa.


  1. girardengo ha rebloggato questo post da benze
  2. debhberkley ha rebloggato questo post da periferiagalattica
  3. mirus ha rebloggato questo post da periferiagalattica e ha aggiunto:
    periferiagalattica
  4. carlosbigne ha rebloggato questo post da periferiagalattica e ha aggiunto:
    ma quanto è meglio essere ubriachi?
  5. benze ha rebloggato questo post da periferiagalattica
  6. ipostesi ha detto: proprio vero!
  7. waxen ha detto: la storia della mia vita (parlando del vino, s’intende)
  8. postato da periferiagalattica